Shop

Filtra i prodotti Showing the single result
Tipologia
Produttori
Filtra per prezzo
Nazioni
Regioni
Annata
Perfetto con
Classificazione
Dimensioni

La cantina Di Barrò

Il nome dell’azienda nel dialetto locale significa letteralmente “dai barili/dei barili“.

I barrò sono dei barilotti di legno dalla forma caratteristica, della capacità di 46,25 litri che una volta venivano utilizzati in Valle d’Aosta per il trasferimento in cantina dell’uva spremuta a mano direttamente in vigna; i barrò erano quindi caricati su una carretta (gaillotta) e ugualmente potevano essere utilizzati per il trasporto del vino destinato alla vendita; in occasione di feste paesane si usava anche spillare direttamente il vino dai barrò che erano portati a spalla dagli uomini per sfoggiare la propria gagliardia.

La parola barrò costituisce anche un acronimo delle prime lettere dei cognomi BARmaz e ROssan, ex proprietari dell’azienda nonché suoceri dell’attuale titolare, che negli anni ’60 proseguirono la coltivazione dei vigneti di famiglia, Conze e Toule ubicati nella zona del monte Torrette.

Nel 1985 l’azienda Rossan Eugenia fu tra le prime a fregiarsi della denominazione di origine controllata Valle d’Aosta Torrette.

Dal 1994 l’azienda ha sede a Château Feuillet (Saint-Pierre) che fu acquistato con i fondi circostanti nel 1915 dalla famiglia Berthod; la titolare della cantina Di Barrò, Rini Elvira Stefania, ha quindi ereditato una parte di tali terreni dalla sua famiglia.

La produzione della cantina oggi si aggira intorno alle 20.000 bt annue suddivise su diversi vitigni ed etichette.

Cantina Di Barrò