Shop

Filtra i prodotti Showing the single result
Tipologia
Produttori
Carta dei vini
Filtra per prezzo
Nazioni
Regioni
Annata
Perfetto con
Classificazione
Dimensioni

La cantina Giacomo Conterno

L’azienda è stata fondata nel 1908 da Giovanni Conterno che ha inizati a porsi le domande su come rendere un barolo, un vino da lunga durata e cercando di alzarne quindi le qualità per poter affrontare questi affinamenti  usando lunghi periodi di fermentazione e invecchiamento per crearne potenziale evolutivo.

Giovanni ha tramandato le sue conoscenze al figlio  Giacomo che quando è tornato dal servizio militare nella prima guerra mondiale, ha iniziato ad approfondire le sue idee per raggiungere lo scopo di avere un vino di alto livello.

Fino a quel periodo i viticoltori producevano e vendevano il Barolo in botte o damigiana ed era un vino da consumo quindi l’idea che i Conterno avevano era di rivoluzionare l’idea del barolo.

Negli anni 20, Giacomo realizza la sua visione estendendo il tempo di macerazione delle uve e invecchiando il vino in grandi botti di legno vecchi.

All’inizio degli anni 60, Giacomo decide di passare la cantina ai suoi figli, Giovanni e Aldo i quali lavorarono insieme fino al 1969, quando Aldo fonda la sua cantina, Poderi Aldo Conterno.

Nel 1974 viene acquistata la parcella di Cascina Francia in quanto si sentiva la necessità di poter lavorare parcelle proprie e non dipendere dagli altri agricoltori che avevano iniziato sulla scia di queste idee a produrre proprie bottiglie e a non vendere le uve.

Giovanni nel 1988 porta in azienda suo figlio Roberto che prende le redini aziendali nel 2004 dopo la morte del padre.

La storia recente di questo vigneto e della sua Riserva Monfortino è ben conosciuta dagli appassionati che ne cercano continuamente soprattutto con molti anni sulle spalle.

Altresì è conosciuta la storia dell’acquisizione del vigneto Arione da Gigi Rosso o dell’azienda Nervi più recentemente.

Giacomo Conterno