Shop

Filtra i prodotti Mostra tutti 3 risultati
Tipologia
Produttori
Carta dei vini
Filtra per prezzo
Nazioni
Regioni
Annata
Perfetto con
Classificazione
Dimensioni

La cantina Scarpa

Casa Vinicola Scarpa ha una storia che si avvicina al secondo secolo, è stata fondata da Antonio Scarpa nel 1854.

La fama di Scarpa è nel tempo da ricondurre principalmente a Mario Pesce ed alla sua volontà di sperimentare ed apprendere da altre zone vocate per farne tesoro e applicare le conoscenze ad un territorio che ha sempre considerato di alto livello ed in grado di produrre vini da invecchiamento.

Il vigneto aziendale si trova a Castel Rocchero, in provincia di Asti, ed è al confine tra le due parti del Monferrato: il Monferrato Astigiano e il Monferrato Alessandrino con una superficie totale è di 50 ettari, di cui 27 ettari coltivati ed il resto sono foreste e campi utili per mantenere la biodiversità.

La produzione annuale totale è di 90.000-100.000 divise su 14 etichette. Il 40% della produzione è Barbera e l’80% da vecchi vigneti.

Tutti i vini ad eccezione dei Nebbioli (Barolo, Barbaresco e Nebbiolo d’Alba) provengono dal vigneto della tenuta.

Dalla prima metà del ‘900 Scarpa acquista le uve dai produttori di Barolo e Barbaresco e le porta nella propria cantina a Nizza Monferrato per la vinificazione e l’affinamento.

Data l’importanza storica di Scarpa nei vini di queste zone, il disciplinare della DOCG concede loro un permesso speciale per continuare ad acquistare le uve e produrre Barolo e Barbaresco nella loro cantina nel Monferrato.

Il Barolo, il Barbaresco e il Nebbiolo d’Alba provengono ciascuno da un unico produttore con il quale Scarpa ha un accordo a lungo termine e di cui Scarpa dirige l’agricoltura. Il vigneto Barbaresco, Tettineive (2,5 ha), si trova a Neive, il vigneto di Barolo, Tettimorra (1,0 ha), si trova a La Morra. 

L’agricoltura nel vigneto della tenuta così come negli altri tre vigneti è a lotta integrata, con solo zolfo e rame utilizzati nella maggior parte delle annate.

scarpa